Ucraina introduce rateizzazione IVA fino a 24 mesi per impianti importati

25 Lug

Ucraina introduce rateizzazione IVA fino a 24 mesi per impianti importati

Il Consiglio dei ministri d’Ucraina rilancia il meccanismo di rateizzazione dell’imposta sul valore aggiunto (IVA) sui nuovi impianti importati. Il primo ministro d’Ucraina Volodymyr Groisman lo ha annunciato in una riunione del governo, comunica il corrispondente di RBK-Ucraina.
“Rilanciamo il meccanismo di rateizzazione dell’IVA sui nuovi impianti, che vengono importati. Una rateizzazione fino a 24 mesi. Tale passo ci permetterà di abbassare i costi del 20%”, – ha detto Groisman.
Si prevede che questa iniziativa consentirà la realizzazione del diritto dei contribuenti di pagare l’IVA a rate per il periodo specificato nella domanda del contribuente, ma non più di 24 mesi, senza maturazione di interessi, ammende e sanzioni per l’importazione nel territorio doganale dell’Ucraina per la propria produzione in Ucraina.

X