IL MERCATO E COMMERCE IN RUSSIA IN CRESCITA DEL 21%

IL MERCATO E COMMERCE IN RUSSIA IN CRESCITA DEL 21%

In crescita del 21% il mercato e-commerce della Russia
L’interesse dei russi per lo shopping online oltre confine avrebbe registrato significativi margini di crescita nel corso del 2016. Come ha riferito alla stampa Aleksei Federov, il Presidente dell’Associazione degli operatori e-commerce della Russia AKIT, il volume del mercato e-commerce della Russia avrebbe infatti registrato una crescita del 21% nel 2016 rispetto all’anno precedente, per un valore pari a 920 miliardi di rubli (14,5 miliardi di euro).
Questo significa che nel 2020 il mercato dell’e-Commerce in Russia raggiungerà i 2.180 miliardi di rubli. In generale ci sono circa 20 milioni di persone in Russia che acquistano online. Per ora la maggior parte degli acquisti sono concentrati nelle grandi città come Mosca e San Petersburg.
I risultati raggiunti avrebbero superato le aspettative dell’organizzazione, che aveva pronosticato l’anno scorso una crescita di poco superiore al 18%. Buoni soprattutto gli indicatori delle importazioni, che avrebbero registrato nel corso del 2016 una crescita del 37% fino a 301,8 miliardi di rubli (4,7 miliardi di euro). Quest’estate AKIT aveva già denotato un trend positivo nel mercato e-commerce del Paese, calcolando solo nel primo trimestre del 2016 un volume di 70 miliardi di rubli per gli acquisti effettuati dagli utenti russi, quasi 1 miliardo di euro in più rispetto al 2015. Un’altissima percentuale dei pacchi in entrata su territorio russo è stata registrata dalla Cina, seguita dall’Unione Europea e dagli Stati Uniti. Tra i prodotti più acquistati, AKIT cita elettrodomestici ed articoli di elettronica, abbigliamento e calzature. Per il 2017, l’organizzazione si aspetta un aumento del 25%.
Gli abitanti delle grandi città sono sempre di corsa, sono soliti comprare online per risparmiare tempo e denaro. Questo è il motivo per cui l’elettronica, libri e abbigliamento hanno la più alta penetrazione in termini di e-commerce a causa di una possibilità di risparmio maggiore, di comparazione tra diversi negozi online, recensioni da social e un servizio di spedizione conveniente. Per esempio il negozio Lamoda.ru è salito nel 2013 dalla 27esima posizione alla 4a nei 30 più popolari e-commerce in Russia.
X