Un incontro tra il consigliere del Presidente russo Anton Kobyakov con il presidente dell’Associazione “Conoscenza con Eurasia”, il presidente del Consiglio di Amministrazione della Banca “Intesa” e il professor Antonio Fallico

Un incontro tra il consigliere del Presidente russo Anton Kobyakov con il presidente dell’Associazione “Conoscenza con Eurasia”, il presidente del Consiglio di Amministrazione della Banca “Intesa” e il professor Antonio Fallico

Nell’ambito del Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo (SPIEF) quest’anno sono previsti i seguenti eventi congiunti: tavola rotonda “Russia – Italia”, sessione “Tecnologie italiane per una nuova qualità della vita” nell’ambito del VI Forum russo delle piccole e medie imprese il 23 maggio 2018. L’accento sarà posto su tecnologie provenienti da vari settori: stoccaggio di energia, riciclaggio dei rifiuti, tecnologie di costruzione, fonti di energia rinnovabili, compreso un progetto di riciclaggio di rifiuti nucleari. Inoltre, è previsto un vasto programma culturale e sportivo. Così, il 25 maggio 2018 il coro del Teatro Reale di Torino “Reggio” si esibirà insieme alla Mariinsky Theatre Orchestra nella sala da concerto, che metterà in risalto i rapporti tra città di Torino e San Pietroburgo. Roberto Baggio – la leggenda del calcio italiano, il vincitore del Premio della Pace terrà una masterclass per giovani giocatori russi durante lo SPIEF-2018. Nel corso dell’incontro è stata discussa la questione dell’organizzazione di nuove piattaforme di discussione in Europa, avviata dal professor Fallico, il primo dialogo economico russo-austriaco e il primo incontro internazionale ad Almdorf. La parte russa ha espresso interesse per la partecipazione e il sostegno di eventi aziendali che si terranno ad aprile in Austria. “Il ruolo della Russia nello sviluppo della cooperazione economica internazionale è importante per noi. Piattaforma SPIEF e altri eventi aziendali consentono di mantenere un dialogo costruttivo su aree promettenti a titolo regolare. Tali eventi sono necessari per stabilire e consolidare le relazioni culturali ed economiche tra i paesi, il che è molto importante per unire gli sforzi per abolire le sanzioni anti-russe”, ha dichiarato Antonio Fallico.

La Fonte: http://expert.ru/2018/04/5/rossiya-i-italiya-na-puti-k-ekonomike-doveriya/

X